D.LGS 231/2001

Adozione Modello Organizzativo ex D.Lgs. 231/2001 per Nuove Acque

Con delibera del Consiglio di Amministrazione del 22 settembre 2010 Nuove Acque ha provveduto all’adozione del proprio Modello Organizzativo che, unitamente al Codice Etico, completa l’iter di adeguamento della società al citato D.Lgs. 231/2001 in materia di responsabilità amministrativa. 

Il Modello Organizzativo è soggetto a costante aggiornamento, sia con riferimento agli adeguamenti normativi che con riferimento a quelli organizzativi della Società, da ultimo il Consiglio di Amministrazione del 02.03.2021 ha provveduto ad una rivisitazione ed aggiornamento del Modello Organizzativo e dei Protocolli ad esso allegati, nonché del Codice Etico. 
Nel Codice Etico di Nuove Acque sono enunciati i valori cui la società si ispira e vengono espressi i principi generali e le regole di condotta cui Nuove Acque ha deciso di conformarsi nello svolgimento della propria attività e nel rapporto con tutti i propri stakeholders

Il Modello Organizzativo rappresenta il sistema strutturato e organico di principi guida, di protocolli operativi e di altri presidi specifici al quale tutti coloro che operano in nome e per conto di Nuove Acque sono tenuti a conformarsi nell’espletamento delle proprie attività al fine di prevenire la commissione dei reati previsti dal Decreto. 
Nuove Acque ha nominato un proprio Organismo di Vigilanza con il compito di vigilare sul funzionamento, sull’efficacia e sull’osservanza del Modello stesso, nonché di proporne eventuali aggiornamenti; all’Organismo di Vigilanza possono essere effettuate tutte le segnalazioni ritenute rilevanti. 

In considerazione delle prescrizioni contenute nella l. 30 novembre 2017, n. 179 “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato” è stata prevista la possibilità di inviare tali segnalazioni all’Organismo di vigilanza sia in busta chiusa presso la direzione della Società, sia a mezzo di casella di posta elettronica whistleblowing@nuoveacque.it che tramite piattaforma dedicata e raggiungibile al seguente link https://nuoveacque.whistleblowing.it.