TERRITORIO E QUALITA' DELL' ACQUA

Senese

10 CONSIGLI PER UN USO RESPONSABILE DELLA RISORSA IDRICA

L'acqua potabile non è una risorsa inesauribileE' un bene pubblico prezioso, deve essere preservata ed utilizzata in primo luogo per le esigenza primarie: bere, cucinare, lavare. 
L’acqua sprecata danneggia l'ambiente, gli altri e anche noi stessi.
Nuoveacque SpA propone dieci semplici regole per non sprecare acqua potabile, aiutando al contempo l'ambiente ma anche le nostre tasche.


 1 CHIUDI IL RUBINETTO QUANDO LAVI I DENTI, I CAPELLI E QUANDO TI RADI
Il rubinetto del bagno ha una portata di oltre 10 litri al minuto. Lasciarlo aperto mentre ci si lava i denti, si sciacqua il rasoio, si fa lo shampoo significa gettare via più di 30 litri di acqua potabile.
   
 2 USA LA DOCCIA ANZICHE' IL BAGNO
Fare un bagno richiede oltre 150 litri di acqua: fare la doccia invece richiede tra i 40 e i 50 litri, se ti ricordi di chiudere l’acqua mentre ti insaponi.
Se hai installato anche un riduttore di flusso nella tua doccia, il risparmio sarà ancora più consistente.
   
 3 USA LO SCARICO DEL WATER A GETTO RIDOTTO
Oltre il 30% dell'acqua che consumi in casa esce dallo scarico del tuo wc: ogni volta 10-12 litri. Installare una cassetta di scarico dotata di doppio tasto, o di regolatore di flusso, che eroga quantità di acqua diverse secondo il bisogno, permette di risparmiare decine di migliaia di litri in un anno.
   
 4 PER LAVARE I PIATTI O LE VERDURE USA UN CONTENITORE NON USARE ACQUA CORRENTE
Se devi lavare le verdure riempi una bacinella lasciandole in ammollo: fai lo stesso per i piatti (per l’acqua calda puoi usare anche quella della cottura della pasta).
L'acqua corrente usala solo per il risciacquo.
   
 5 UTILIZZA LAVATRICE E LAVASTOVIGLIE SEMPRE A PIENO CARICO
Questi elettrodomestici consumano tanta acqua ad ogni lavaggio (80-120 litri), indipendentemente dal carico di panni e stoviglie.
Usarli solo quando è necessario e sempre a pieno carico, consente un risparmio notevole di acqua e di energia.
   
 6 CONTROLLA LA TENUTA DI RUBINETTI E VALVOLE
Una goccia che cade ogni 10 secondi sono 250 litri di acqua in un anno. Controllare se i rubinetti o la cassetta del water hanno una perdita è semplice.
Durante la notte o di giorno, quando sei al lavoro, metti sotto il rubinetto un piccolo contenitore. Dopo qualche ora potrai rilevare anche una minima perdita.
   
 7 APPLICA I RIDUTTORI DI FLUSSO AI RUBINETTI
E’ un dispositivo che diminuisce la quantità di acqua in uscita dal rubinetto senza diminuire la resa lavante o il comfort.
Costano pochi euro, possono essere acquistati in ferramenta e si montano in pochi minuti sui rubinetti del bagno e della cucina.
   
 8 CONTROLLA IL TUO CONTATORE A RUBINETTI CHIUSI
Un foro di un millimetro in un tubo può far perdere oltre 2.300 litri d'acqua potabile al giorno - ma potrebbe causare danni peggiori alle strutture della tua abitazione danneggiando muri, solai e rivestimenti. La sera chiudi bene tutti i rubinetti, leggi il contatore e la mattina verifica se ci sono variazioni.
   
 9 CHIUDI IL RUBINETTO CENTRALE DELL'ACQUA QUANDO VAI IN FERIE
Per evitare perdite o disagi dovuti a rotture impreviste dell'impianto, quando vai in ferie o ti assenti per lunghi periodi, chiudi sempre il rubinetto centrale dell'acqua.
   
 10

SII RESPONSABILE NELL'IRRIGARE O NEL LAVARE L'AUTO
Innaffia fiori e piante la sera quando l'acqua evapora più lentamente, usa sistemi a goccia per irrigare e per l'auto riduci i lavaggi e usa eventualmente il secchio.
Segui le ordinanze comunali di divieto di utilizzo dell'acqua per questi scopi, se emesse dal tuo comune di appartenenza.